Torna la serie A Beretta femminile, domani alle 18:00 a Pontinia c’è il Brixen. Nasta: «Contro una pretendente al titolo mi piacerebbe una partita incerta fino all’ultimo pallone». La società premiata dall’Osservatorio.

PONTINIA – Domani l’HC Cassa Rurale Pontinia tornerà in campo per la quarta giornata del campionato di pallamano di Serie A Beretta, il massimo torneo femminile. Alle 18:00 la squadra di coach Giovanni Nasta sarà impegnata in casa, al palazzetto dello sport Marica Bianchi di Pontinia (a porte chiuse), per il match con il Brixen Suditrol formazione che guida la classifica con sei punti in tre giornate insieme al Salerno, il Mestrino e l’Oderzo. Il Pontinia, che finora ha giocato solo due partite, ha osservato già il turno di riposo del campionato e anche la sosta per gli impegni della Nazionale: complessivamente due settimane di stop per la formazione del presidente Mauro Bianchi. «Arriviamo alla gara con il Brixen, altra pretendente al titolo italiano, con una maggiore consapevolezza dei nostri mezzi e una più chiara percezione di come si affrontano gare di questo livello – spiega il coach Nasta – Abbiamo ricevuto importanti indicazioni dopo aver rielaborato le fasi salienti delle due gare giocate contro Salerno e Mestrino che ci hanno introdotto nella maniera più forte possibile nel campionato di massima serie. Riguardo la squadra posso dire che è fortemente motivata ad affrontare un avversario di questo livello che viene a Pontinia sicuramente per far punti e rimanere così a punteggio pieno proprio con Salerno e Mestrino». Durante la pausa la formazione del Cassa Rurale Pontinia ha lavorato molto in palestra e con le sedute di tecnica al palazzetto.
«Non ci stiamo assolutamente a fare da vittima sacrificale e, rinfrancati dai recuperi e dal completamente della rosa vogliamo vendere cara la pelle pur sapendo che il “nostro” campionato inizierà effettivamente da metà ottobre e fino a fine novembre avremo tutte partite che ci metteranno di fronte ad avversari con i nostri stessi obiettivi e per questo più alla nostra portata – aggiunge Nasta – Non nascondo personalmente una enorme soddisfazione per l’impegno e la dedizione che le nostre ragazze mi stanno mostrando e non escludo alcun risultato. Obiettivo? Mi piacerebbe rendere la partita incerta fino all’ultimo pallone. Stiamo attraversando un buon momento e abbiamo lavorato molto in questa lunga pausa per la nazionale e stiamo mettendo a punto una maggiore intesa con chi non ha potuto allenarsi con noi. A ogni modo sono molto molto fiducioso, lavorare con questo gruppo di ragazze è meraviglioso e presto inizieremo a raccogliere per quello che stiamo seminando. Il campionato è lungo e si accorgeranno presto tutti che ci siamo anche noi».
Intanto nei giorni scorsi l’HC Cassa Rurale Pontinia è stata premiata nell’ambito della cerimonia organizzata dall’Osservatorio per lo sport e per il turismo sportivo per i risultati raggiunti. A ritirare il premio da Annalisa Muzio il presidente Mauro Bianchi e le giocatrici Selene Franceschini e Martina Addonizio. «Si tratta di una bella soddisfazione per noi, testimonia gli sforzi che abbiamo fatto nei 27 anni di storia e che stiamo ancora facendo – ha spiegato il presidente – Ci fa piacere rappresentare il nostro territorio in tutta Italia, nel massimo campionato di pallamano femminile, e siamo anche consapevoli che il nostro impegno sarà sempre più apprezzato in virtù di un progetto che abbiamo disegnato e che prevede una crescita costante e continua della nostra squadra ma anche della nostra società in fatto di valori e collaboratori».

 


Giuseppe Baratta
Ufficio stampa Cassa Rurale Pontinia
Pallamano Femminile serie A Beretta
phone +39 335 8334331
me@giuseppebaratta.it
comunicazionepallamanopontinia@gmail.com
Twitter/Instagram @giuseppebaratta
www.giuseppebaratta.it

HC Cassa Rurale Pontinia
Pallamano Femminile serie A Beretta www.pallamanopontinia.it
PALASPORT MARICA BIANCHI Via Aldo Moro – 04014 Pontinia