Finisce in parità (20-20) il test match dell’HC Cassa Rurale Pontinia. Giovanni Nasta: «Sfida tiratissima». Giovanni Russo: «Bello vedere che realtà locali possono affermarsi a livelli altissimi»

PONTINIA – Con il rinvio a data da destinarsi della partita del campionato di serie A Beretta femminile, a causa delle positività al Covid-19 nel Club veneto dell’Oderzo, le giocatrici dell’HC Cassa Rurale Pontinia hanno comunque giocato l’amichevole in famiglia su parquet del palazzetto dello sport Marica Bianchi di Pontinia. Il test-match s’è svolto con l’intera rosa spaccata in due, con l’obiettivo di mantenere il ritmo gara e tenere alta la concentrazione in vista del prossimo match. Per la cronaca la sfida s’è conclusa in parità (20-20) e il tecnico Giovanni Nasta negli insoliti panni di arbitro del match ha evitato di far proseguire la sfida ai supplementari per preservare il gruppo anche se le giocatrici avrebbe volentieri proseguito la contesa. «L’amichevole è stata molto probante, una sfida tiratissima nella quale hanno prevalso le difese sugli attacchi, in evidenza i portieri che sono risultati molto efficaci, bene anche Barbosu, Put, Squizziato e Bernabei, in crescita Bellu – ha chiarito il coach campano dell’HC Cassa Rurale Pontinia – in questi match casalinghi, oltre all’aspetto puramente tecnico dell’allenamento, c’è in palio anche la voglia di prevalere che, in questo caso, era molto presente in campo e questo è un ottimo segno ed è la conferma del periodo che stiamo vivendo. In questa settimana, da quando abbiamo avuto la notizia del rinvio della partita con l’Oderzo, abbiamo modificato i carichi di lavoro con il mio collega Ciro Iengo e con il preparatore fisico Alessandro Giorgi, anche per questo ho evitato di far proseguire la gara ai supplementari evitando problemi e preservando le giocatrici che invece, dal canto loro, avrebbero volentieri continuato a darsele di santa ragione sul campo». 

NUOVI ORIZZONTI

Intanto fuori dal campo la società del presidente Mauro Bianchi ha raggiunto l’accordo con la Tabaccheria e Ricevitoria A.S. la storica attività del capoluogo pontino aperta nel 1972 e gestita dalla famiglia Russo, prima con il padre Sergio, ora con il figlio Giovanni. «Sono stato sempre un grande appassionato di sport ma soprattutto della tradizione e dei valori che mi sono stati trasmessi, gli stessi che ho rivisto nella Pallamano Pontinia e nel suo presidente Mauro Bianchi persona che rispetto e ammiro per quello che sta facendo e per il messaggio che sta portando avanti anche nel ricordo di Marica – spiega Giovanni Russo, che segue continuamente gli eventi del Club tramite il web, i social, i giornali e i servizi in tv – mi ha fatto sempre piacere vedere che realtà locali possano ambire di affermarsi a livelli altissimi come stanno facendo le giocatrici di coach Giovanni Nasta, personalmente ho anche praticato la pallamano per due anni ai tempi della scuola, c’erano insegnanti che avevano creato un bel movimento per far conoscere ai ragazzi questo bellissimo sport, così sono felice di poter dare il mio contributo per portare avanti il progetto e sono convinto che questa collaborazione potrà durare a lungo. Spero di poter essere presto presente sugli spalti per vedere dal vivo le prossime partite che oggi, a causa dell’emergenza che stiamo vivendo, posso seguire solo via web».

IL RITORNO IN CAMPO

La formazione pontina si presenterà al prossimo appuntamento con 13 punti in nove partite (nella pallamano si assegnano due punti a vittoria) con 231 gol realizzati che attualmente vale all’HC Cassa Rurale Pontinia il secondo attacco della massima serie e 194 subiti. Secondo il calendario della serie A Beretta femminile il prossimo match in programma sarà quello con la trasferta di Erice in programma il prossimo 12 dicembre, mentre il prossimo match in casa sarà quello con Malo del 19 dicembre prima dell’ulteriore sosta fino al 9 gennaio quando a Pontinia arriverà la corazzata Salerno nella sfida valida per la prima giornata di ritorno. In questo periodo di tempo si conoscerà probabilmente anche la decisione della Federazione in merito al recupero della partita con l’Oderzo.

 

HC CASSA RURALE PONTINIA GIALLA – HC CASSA RURALE PONTINIA BLU 20-20
HC CASSA RURALE PONTINIA GIALLA: Bordon, Cialei, Bassanese, Squizziato, Barbosu, Conte, Bellu, Gottardo, Addonizio. All. Ciro Iengo
HC CASSA RURALE PONTINIA BLU: Franceschini, Galletti, Guidi, Put, Bernabei, Rueda, Podda, Di Prisco, Storm. All. Marco Gianni
Arbitro: coach Giovanni Nasta
Reti: gialla: Barbosu 6, Squizziato 5, Bassanese 3, Bellu 3, Gottardo 2, Conte 1. Blu: Put 8, Bernabei 4, Guidi 2, Storm 2, Podda 2, Rueda 1, Di Prisco 1.

 


Giuseppe Baratta
Ufficio stampa Cassa Rurale Pontinia
Pallamano Femminile serie A Beretta
phone +39 335 8334331
me@giuseppebaratta.it
comunicazionepallamanopontinia@gmail.com
Twitter/Instagram @giuseppebaratta
www.giuseppebaratta.it

HC Cassa Rurale Pontinia
Pallamano Femminile serie A Beretta www.pallamanopontinia.it
PALASPORT MARICA BIANCHI Via Aldo Moro – 04014 Pontinia